24 agosto 2010

II

Eppure, è ben l'alba, in questo paese
che mi ha sconvolto e che tu ami.
La casa di questi pochi giorni è addormentata,
noi ci siamo insinuati nell'eterno.

E l'acqua nascosta nell'erba è ancora nera,
ma la rugiada ricomincia il cielo.
Il temporale notturno si placa, la nube
ha messo la sua mano di fuoco nella mano di cenere.


Yves Bonnefoy

Namib (morning light) - foto di Jungleboy*


Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog

chi sono

La mia foto
Utopia, Italy
Artista sinestetica - ricercatrice di verità