12 ottobre 2010

Finché posso

Vento, grandine, pioggia tempestosa,
foschia che vela il giorno al suo languire,
d’anima e corpo ogni pena gravosa
finché posso vorrei per te patire.

E se potessi amarti t’amerei
perché in una notte infinita
presto si perderanno i giorni miei
e anche la pena mi sarà proibita.

Sara Teasdale



The Wind (II) - foto di Carlos Miguez Macho

2 commenti:

  1. Precioso poema, precioso blog. Estoy orgulloso de que una foto mía pueda sugerirte algo así. Saludos.

    RispondiElimina
  2. Hola Carlos, muchisimas gracias por tu visita y comentario. Tu foto es maravillosa, de verdad!
    Saludos desde Italia

    RispondiElimina

Archivio blog

chi sono

La mia foto
Utopia, Italy
Artista sinestetica - ricercatrice di verità