21 gennaio 2012

Una scommessa


Averti, be’, è descriverti a me stesso
– area e circonferenza ma in altezza –
imprigionarti ad arte nei miei occhi
sapendo che ogni giorno è una scommessa

perduta perché tu sei troppo bella
per dare l’impressione di esattezza
e porti via con te anche se resti
l’alone misterioso che trabocca

da quel che senti e non da quel che sei
per gli altri: e sia, mi limito ad amarti
se so di non poterti contenere

per sempre essendo tutta da inseguire
lungo la carne viva dove geme
la ferita che inumidisce e viene.

 

Emilio Rentocchini






 
Stars of the light show - foto di DM Weber

1 commento:

Archivio blog

chi sono

La mia foto
Utopia, Italy
Artista sinestetica - ricercatrice di verità