26 giugno 2011

"Solo" per basso o contralto, onda nell'orecchio,
il suo lunghissimo suono che può emettere una piaga
nei fianchi e che mai s'arresta, un segreto
che trema nell'aria, un velo deposto, uno sguardo,
forse occorre una voce fuori campo per smantellare
le trappole, i cordoni di ghiaccio, la fuga veloce
per la scala di servizio, il lampo di un solo passo.

Patrice Thibodeau





 
foto di Ochaviere

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog

chi sono

La mia foto
Utopia, Italy
Artista sinestetica - ricercatrice di verità