6 luglio 2011

La sera


Con rosse figure d’eroi
riempi tu, o luna,
i boschi silenziosi,
falce di luna –
con il tenero abbraccio
degli amanti

l’ombra di tempi gloriosi,
le rocce muscose all’intorno;
luce bluastra si irraggia
verso la città,
dove fredda e malvagia
abita una stirpe putrescente,
che appronta alla smorta progenie
un cupo avvenire.
Voi ombre inghiottite dalla luna
sospiranti nel vuoto cristallo
del lago montano.

Georg Trakl

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog

chi sono

La mia foto
Utopia, Italy
Artista sinestetica - ricercatrice di verità