5 gennaio 2012

FIABA


le gambe rattrappite
mi destai
da un lungo
scomodo
sonno

in un mondo limpido

in una luce
appena nata
a Betlemme o forse
in un’altra “ignobile” città

dove nessuno ammazzava
né bambini
né gatti
né ebrei né palestinesi
né l’acqua né gli alberi
né l’aria

non c’era passato
né futuro

tenevo per mano
il papà e la mamma
cioè il Signore Iddio

e stavo così bene

come se io
non ci fossi

Tadeusz Różewicz, Natale 2002

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog

chi sono

La mia foto
Utopia, Italy
Artista sinestetica - ricercatrice di verità