25 ottobre 2015

Luoghi comuni



Che piacere vederti


Che piacere vederti:
la mia vita mancava
di qualcosa:
ed ecco che vieni tu
ad appagare il desiderio di te
nel respiro di un'ora triste.
È certo che ti volevo vedere
perché ti saluto con parole troppo comuni
per nascondere una bugia:
"Che piacere vederti".

1925

Emanuel Carnevali


 
Photo credit aref_ahangar_new

1 commento:

Archivio blog

chi sono

La mia foto
Utopia, Italy
Artista sinestetica - ricercatrice di verità