10 novembre 2016

Mi piace il cielo perché non credo che sia infinito.
Come mi può riguardare ciò che non comincia né finisce?
Non credo nell'infinito, non credo nell'eternità.
Credo che lo spazio inizi da qualche parte e da qualche parte finisca
e che dietro e davanti non ci sia assolutamente nulla.
Credo che il tempo abbia un inizio e una fine,
e che prima e dopo non esisteva un tempo.
Perché dovrebbe essere falso? Falso è parlare di infiniti
come se sapessimo cosa sono e come se li potessimo intendere.
No: tutto è una quantità di cose.
Tutto è definito, tutto è limitato, tutto è cose.


Fernando Pessoa, Da “Una stirpe incognita” (Edb)


autumn cuddly | photo by MagHab | http://500px.com/photo/182088485

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog

chi sono

La mia foto
Utopia, Italy
Artista sinestetica - ricercatrice di verità