5 febbraio 2007

Gucci & Prada

Ho scoperto un simpaticissimo blog sui criceti (sono 2: Gucci, il maschio e Prada, la femmina) con foto divertenti e filmati.
Il link è
http://gucciandprada.blogspot.com/

(nelle foto: Prada)

Qualche notizia sui CRICETI:

Il PHODOPUS SUNGORUS, conosciuto normalmente come CRICETO RUSSO, appartiene alla famiglia dei Cricetidi. Ci sono due sottospecie del criceto russo che hanno solamente differenze fisiche:

Criceto Russo Campbell e Criceto Russo Winter White

Sono criceti che hanno una lunghezza massima di 12 centimetri, un peso che si colloca tra i 30 e i 50 grammi e una coda che non raggiunge neppure il centimetro.
Contrariamente a molti loro simili, hanno le zampe interamente ricoperte di pelo (per questo vengono anche chiamati "Hair Footed Hamsters" -criceti dalle zampe pelose-).
Come tutti i criceti sono caratterizzati dalla presenza di tasche guanciali per raccogliere il cibo e trasportarlo in un posto tranquillo della loro "abitazione" per poi mangiarlo successivamente.

Nome Scientifico: Phodopus Sungorus
Durata media vita: 18-24 mesi
Maturità sessuale maschio: 10-14 settimane
Maturità sessuale femmina: 6-10 settimane
Durata gravidanza: 18 giorni
Numero piccoli per parto: 4-6
Svezzamento: 2 settimane di vita

L'alloggio deve essere sufficientemente spazioso per permettere una certa attività (i Criceti Russi amano correre, arrampicarsi, scavare e costruirsi tane sotterranee), deve essere a prova di fuga, facile da pulire e privo di oggetti appuntiti o taglienti. I materiali migliori sono acciaio, plastica dura, plexiglass o vetro, che resistono alla corrosione.
E' preferibile un pavimento solido ricoperto con abbondante lettiera.
Una volta alla settimana si deve procedere ad una accurata pulizia della casetta e dei contenitori del cibo e dell'acqua.

I criceti hanno bisogno di un ambiente asciutto dove muoversi.
La canapa è una lettiera che ha la capacità di ritenzione dell'acqua del 600%.
La canapa ha il vantaggio di non essere nociva per la pelle del criceto visto che è naturale al 100%.
I criceti non sono tentati di mangiare la canapa. Nell'eventualità che ciò accada, bisogna tenere presente che la canapa è naturale e vegetale al 100% per cui innocua per il vostro caro criceto.
La gabbietta del criceto va posizionata in una zona riparata da correnti d'aria e raggi solari diretti; inoltre la gabbia deve essere molto resistente, è quindi sconsigliata una dimora in legno o cartone in quanto verrebbero facilmente rosicchiate.
Sul fondo della gabbia va posizionata una lettiera apposita per roditori in grado di assorbire i cattivi odori. La lettiera andrà cambiata una o due volte alla settimana a seconda delle esigenze e durante questa operazione ci si accorgerà che il criceto e un animale molto abitudinario: i propri bisogni infatti li farà sempre nello stesso angolo della gabbia!
All'interno della gabbia sono fondamentali alcuni oggetti che servono per farlo giocare e distrarre: a tale scopo vanno bene la classica ruota#, ma anche altalene, scale, casette per nascondersi, campanelli, rocchetti, cotone* per roditori per ostruire un comodo giaciglio ecc., anche tutti questi oggetti devono essere di materiale resistente o verranno facilmente rosicchiati.

#Dato che il Criceto è un animale notturno e giocando gira nella ruota per molto tempo, potrebbe dar fastidio mentre noi dormiamo. Per ovviare a ciò è consigliabile mettere un pò d'olio d'oliva nel perno di plastica centrale evitando così che cigoli e faccia atrito.

*E' consigliabile non usare il normale cotone che potrebbero ingoiarlo e soffocare o restare impigliati con le zampine rischiando di fratturarle.Non è consigliabile neanche quello sintetico venduto per tale scopo.La cosa migliore per farsi una tana è la paglia venduta appositamente.Per risparmiare nell'acquisto va molto bene anche pezzi di carta igienica.

http://www.rastir.com/criceto.russo.htm

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog

chi sono

La mia foto
Utopia, Italy
Artista sinestetica - ricercatrice di verità